Imposta Municipale Propria (IMU) 2021: informazioni e scadenze

Si propongono tutte le informazioni necessarie per il calcolo e il pagamento dell'IMU dovuta per l'anno 2021

Data:
31 Maggio 2021
Immagine non trovata

Per l'anno 2021 il Consiglio Comunale ha deliberato la riconferma delle aliquote in vigore per il 2020, che è possibile visionare accedendo il collegamento riportato in calce.

Per tutte le informazioni relative alle modalità di calcolo, alle fattispecie di immobili soggetti ad imposta, alle riduzioni e alle agevolazioni previste, si invita a prendere visione dell'apposita informativa allegata alla presente pagina.

 

Titolari di pensioni maturate con stati esteri

Il comma 48 dell’articolo 1 della L. 178/2020 prevede una riduzione dell'IMU per i titolari di pensioni maturate all’estero, non prevista per l’anno 2020.

A partire dal 1 gennaio 2021, all’IMU dovuta per l’unica unità immobiliare non locata o concessa in comodato, posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia da soggetti non residenti e titolari di pensione maturata con Stati per i quali è presente una Convenzione contro le doppie imposizioni siglata con l’Italia, viene riconosciuta una riduzione pari alla metà dell’IMU dovuta.

 

Calcolo IMU On-Line

Il Comune di Sarroch rende disponibile sul sito istituzionale l'applicativo web 'Calcolo IMU On-Line', aggiornato alle disposizioni e alle aliquote vigenti per l'anno 2021, che può essere utilizzato come ausilio per il calcolo dell'imposta dovuta per questa annualità.

Previo inserimento dei dati relativi all'immobile (rendita catastale, percentuale di possesso, periodo di possesso, etc.) è possibile effettuare il calcolo dell'imposta dovuta per l'anno corrente.

L'applicativo è raggiungibile dal collegamento presente nella pagina principale del sito, o in alternativa direttamente al seguente indirizzo: https://servizi.comune.sarroch.ca.it/ .

IMPORTANTE: il calcolo dell'imposta dovuta viene effettuato sulla base dei dati inseriti dal contribuente. È dunque opportuno verificare con attenzione la correttezza di tutti i dati degli immobili inseriti. L'Amministrazione comunale non può essere ritenuta responsabile circa l'esattezza dei dati medesimi e quindi del conseguente importo elaborato dall'applicativo. Qualora si riscontrassero malfunzionamenti dell'appplicativo s'invita ad inviare pronta segnalazione al Servizio Tributi.

Si ricorda, infatti, che l'IMU è una cosidetta imposta in autotassazione, il che significa che il contribuente è tenuto a provvedere personalmente alla liquidazione dell'imposta dovuta ed al suo versamento, eventualmente richiedendo il supporto di professionisti quali commercialisti, centri autorizzati di assistenza fiscale (CAAF) o altri.

Infine, si segnala, che è possibile verificare il valore della rendita catastale del proprio immobile accedendo all'apposito servizio gratuito sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate: http://sister.agenziaentrate.gov.it/CitizenVisure/ .

Scadenza prima rata

16 giugno 2021

Scadenza rata a saldo

16 dicembre 2021

Scadenza rata unica

16 giugno 2021