๐—–๐—›๐—œ๐—”๐—ฅ๐—œ๐— ๐—˜๐—ก๐—ง๐—œ ๐—œ๐—ก ๐— ๐—˜๐—ฅ๐—œ๐—ง๐—ข ๐—”๐—Ÿ๐—Ÿโ€™๐—˜๐—ฉ๐—˜๐—ก๐—ง๐—ข ๐—ข๐—–๐—–๐—ข๐—ฅ๐—ฆ๐—ข ๐—ก๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿโ€™๐—”๐—ฅ๐—˜๐—” ๐—œ๐—ก๐——๐—จ๐—ฆ๐—ง๐—ฅ๐—œ๐—”๐—Ÿ๐—˜ ๐—ก๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐—ก๐—ข๐—ง๐—ง๐—˜ ๐——๐—˜๐—Ÿ ๐Ÿฎ๐Ÿฑ ๐—š๐—œ๐—จ๐—š๐—ก๐—ข

Data di pubblicazione:
26 Giugno 2022
๐—–๐—›๐—œ๐—”๐—ฅ๐—œ๐— ๐—˜๐—ก๐—ง๐—œ ๐—œ๐—ก ๐— ๐—˜๐—ฅ๐—œ๐—ง๐—ข ๐—”๐—Ÿ๐—Ÿโ€™๐—˜๐—ฉ๐—˜๐—ก๐—ง๐—ข ๐—ข๐—–๐—–๐—ข๐—ฅ๐—ฆ๐—ข ๐—ก๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿโ€™๐—”๐—ฅ๐—˜๐—” ๐—œ๐—ก๐——๐—จ๐—ฆ๐—ง๐—ฅ๐—œ๐—”๐—Ÿ๐—˜ ๐—ก๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐—ก๐—ข๐—ง๐—ง๐—˜ ๐——๐—˜๐—Ÿ ๐Ÿฎ๐Ÿฑ ๐—š๐—œ๐—จ๐—š๐—ก๐—ข

Tra le 23:00 e le 24:00 di sabato 25 giugno, nell’area periferica del sito industriale adibita al trattamento dello zolfo, ha preso fuoco il nastro gommato per il trasferimento del prodotto solido ai silos di stoccaggio.

Dal momento di inizio dell’evento fino alla messa in sicurezza dell’impianto soggetta all’innesco, l’Amministrazione Comunale è sempre stata in stretto contatto con i vertici dello stabilimento monitorando l’andamento della situazione.

SARAS comunica che l’innesco “è presumibilmente attribuibile ad un surriscaldamento di organi meccanici in movimento” e che “l'evento è stato tempestivamente circoscritto e gestito dal personale interno qualificato, con l'ausilio dei mezzi antincendio”. Inoltre comunica che “sono stati immediatamente predisposti gli apprestamenti necessari a mettere in sicurezza la zona interessata all'evento, anche alla presenza della squadra del Comando dei VV.F di Cagliari prontamente intervenuti a seguito comunicazione come da protocollo interno. Non si sono registrati danni a persone né ad altre attrezzature. La Raffineria ha mantenuto gli assetti di marcia regolari”.

L’Amministrazione Comunale continuerà a seguire la vicenda e gli sviluppi saranno prontamente comunicati alla cittadinanza.

Ultimo aggiornamento

Domenica 26 Giugno 2022