Nuove modalità di gestione dei rifiuti urbani associata al virus SARS-CoV-2

Aggiornate le modalità di gestione dei rifiuti urbani provenienti da abitazioni con soggetti positivi al Covid-19

Data di pubblicazione:
10 Marzo 2022
Nuove modalità di gestione dei rifiuti urbani associata al virus SARS-CoV-2

Con la "Nota tecnica ad interim. Gestione dei rifiuti urbani associata al virus SARS-CoV-2", pubblicata in data 3 marzo 2022 dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS) sono state aggiornate a livello statale le modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani provenienti da abitazioni nelle quali siano presenti soggetti positivi a Covid-19.

Le nuove modalità di gestione per i soggetti positivi possono essere di seguito riassunte:

- mantenimento della raccolta differenziata con opportuni accorgimenti, tra i quali l'utilizzo del doppio sacchetto (della stessa tipologia prevista per la frazione raccolta: organico, plastica, indifferenziato); 

- inserimento di mascherine, tamponi per test per autodiagnosi Covid-19, etc. in busta separata, poi gettata nella busta per la raccolta dei rifiuti indifferenziati.

Si raccomanda inoltre, a scopo cautelativo, che tutti i soggetti non positivi al Covid-19, conferiscano fazzoletti, mascherine e guanti e tamponi per test per autodiagnosi Covid-19 eventualmente utilizzati, tra i rifiuti indifferenziati.

Per maggiori informazioni sulle nuove modalità di gestione dei rifiuti consultare l'allegato poster del ISS "Come raccogliere e gettare i rifiuti domestici?".

 

 

Per eventuali domande contattare Servizio Ambiente | Comune di Sarroch

Ultimo aggiornamento

Giovedi 21 Aprile 2022