Vai a sottomenu e altri contenuti

Reddito di Inclusione sociale (Reis) Biennio 2019 - 2020. Avviso pubblico per la presentazione delle domande

Data pubblicazione on line: 09/01/2020 Data scadenza: 14/02/2020

L'Assessorato alle Politiche Sociali, in attuazione della Deliberazione della Giunta Regionale n. 48/22 del 29 novembre 2019.

Rende noto

che, con propria determinazione n. 2 del 08.01.2020 è stata approvata la presente procedura ad evidenza pubblica per la presentazione delle istanze di ammissione alla misura regionale di contrasto all'esclusione sociale e alla povertà - REIS (Reddito di inclusione sociale) per il Biennio 2019 -2020.

Il REIS, Reddito di Inclusione Sociale, consiste nell'erogazione di un contributo economico o di un suo equivalente, in favore di famiglie in difficoltà economica, condizionato allo svolgimento di un Progetto di inclusione attiva stabilito nel percorso personalizzato finalizzato al superamento della situazione di povertà.

Requisiti di accesso


Possono accedere al REIS i soggetti di cui all'art. 3 della L.R. n. 18/2016 e s.m.i.:

  • nuclei familiari, anche unipersonali, ivi comprese le famiglie di fatto conviventi da almeno sei mesi, di cui almeno un componente sia residente da almeno ventiquattro mesi nel territorio della Regione Sardegna;
  • Per gli emigrati di ritorno e per i loro nuclei familiari, si prescinde dal requisito della residenza protratta per sessanta mesi;

Per accedere al REIS, inoltre, il nucleo familiare deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) inferiore a euro 9.360;
  • un valore del patrimonio immobiliare, come definito a fini ISEE, diverso dalla casa di abitazione, non superiore alla soglia di euro 35.000,00;
  • un valore del patrimonio mobiliare, come definito a fini ISEE non superiore a una soglia di euro 8.000, accresciuta di euro 2.000 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo, fino ad un massimo di euro 12.000, incrementato di ulteriori euro 1.000,00 per ogni figlio successivo al secondo; i predetti massimali sono ulteriormente incrementati di euro 5.000,00 per ogni componente con disabilità e di euro 7.500,00 per ogni componente in condizione di disabilità grave o non autosufficienza.

Inoltre, è necessario che ciascun componente il nucleo familiare:

  • non possieda autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24 mesi antecedenti la richiesta (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista un'agevolazione fiscale in favore di persone con disabilità);
  • non possieda imbarcazioni da diporto.

Incompatibilità tra reddito di cittadinanza (RDC) e REIS


Il decreto legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26, all'art. 1, comma 1, ha istituito il reddito di cittadinanza (Rdc) e abrogato il Reddito di inclusione (REI).

La misura regionale REIS, risulta incompatibile con quella nazionale, Reddito di Cittadinanza, pertanto:

  1. il soggetto che percepisce il Reddito di cittadinanza non può accedere al REIS;
  2. l'istanza per il REIS è inammissibile se sussiste anche solo una delle seguenti condizioni:
    1. l'istante, pur avendo i requisiti per l'accesso al Rdc, non abbia presentato domanda;
    2. l'istante è stato ammesso al Reddito di cittadinanza (Rdc).

Modalità di accesso


La domanda deve essere presentata presso il Comune di residenza attraverso il modulo di domanda allegato al seguente bando.

La domanda può essere presentata da un solo componente del nucleo familiare, così come risultante dallo stato di famiglia. Nell'ipotesi in cui pervengano domande diverse da parte di più componenti del medesimo nucleo familiare, sarà ritenuta ammissibile soltanto quella protocollata anteriormente.

Il modulo di domanda (allegato 1 alle presenti Linee Guida) deve essere corredati dalla seguente documentazione, pena la non ammissibilità della domanda:

  • copia del documento d'identità in corso di validità del richiedente;
  • certificazione ISEE ordinaria, oppure certificazione ISEE minori nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti minori oppure certificazione ISEE corrente nei casi di legge previsti.

La certificazione ISEE deve, in ogni caso, essere in corso di validità.

Termini di presentazione della domanda


La domanda (allegato 1) dovrà pervenire presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Sarroch a partire da giovedì 9 gennaio 2020 fino alle ore 13.00 di venerdì 14 febbraio 2020.

Priorità di accesso


Nell'ambito della quota destinata ai sussidi, pari all'80% del finanziamento complessivo, per l'erogazione del REIS si introduce, in primo luogo, una scala di priorità legata al valore ISEE del nucleo familiare e, in secondo luogo, una scala di sub-priorità legata a particolari caratteristiche del nucleo medesimo. Al fine di assicurare un maggior beneficio in relazione alla situazione ISEE dei nuclei familiari, gli importi annuali del REIS 2019-2020 sono definiti in ragione del valore ISEE del nucleo familiare e del numero di componenti il nucleo familiare secondo quanto indicato all'art. 6 del Bando.

Per ulteriori informazioni e il ritiro della modulistica è possibile rivolgersi al Servizio Sociale presso il Centro di Aggregazione Sociale in via Giotto, 1 dal lunedì al giovedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
modulo di domanda Formato doc 332 kb
Bando Reis biennio 2019-2020 Formato pdf 186 kb
modello richiesta pagamento prestazioni Formato docx 45 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Politiche Sociali e Servizi alla Persona
Referente: Francesco Mastinu
Indirizzo: Via Giotto 1, 09018 - Sarroch (CA)
Telefono: 07090926270  
Fax: 07090926288-289
Email: francesco.mastinu@comune.sarroch.ca.it
Email certificata: serviziosocialesarroch@pec.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto