Vai a sottomenu e altri contenuti

ICI - Rettifica / annullamento in autotutela Avvisi di Accertamento

Il destinatario di un Avviso di Accertamento che dovesse rilevare la presenza nello stesso di incogurenze o inesattezze dalle quali dipendono in tutto o in parte le motivazioni alla base della pretesa tributaria da parte dell'Ente, può inoltrare istanza di annullamento o revisione in autotutela dell'atto da indirizzare all'Ufficio Tributi.

Alcuni casi in cui l'Ente procederà alla revisione o all'annullamento in autotutela di un atto, ad esempio sono quelli in cui:

  • sussista un errore di persona;
  • sussista un evidente errore logico o di calcolo;
  • sussista un errore sul presupposto del tributo:
  • sia avvenuta una doppia imposizione;
  • non siano stati considerati pagamenti del tributo regolarmente eseguiti;
  • si sia omesso di considerare eventuale documentazione sanata nei termini, oppure la sussistenza di requisiti per fruire di deduzioni, detrazioni o regimi agevolati, precedentemente negati;

L'istanza, deve opportunamente contenere alcuni elementi, in assenza dei quali l'Ufficio potrebbe non essere in grado di procedere alla revisione dell'atto. Tali elementi sono:

  • indicazione dell'atto di cui si richiede l'annullamento totale o parziale;
  • motivi della richiesta di annullamento;
  • eventuale documentazione dimostrativa di supporto.

Per la presentazione dell'istanza è possibile utilzzare l'apposito modello predisposto dall'Ufficio Ttibuit, e allegato in calce alla presente sezione. Si specifica che la presentazione dell'istanza non origina l'automatica sospensione dei termini per la presentazione di ricorso alla Commissione Tributaria.

Requisiti

Essere destinatari di Avvisi di Accertamento ICI.

Costi

Nessun costo da sostenere.

Normativa

  • Articolo 2 quater del Decreto Legislativo 30/09/1994 n. 564, e ss.mm.ii.;
  • Articolo 16 del Regolamento comunale Generale delle Entrate vigente.

Documenti da presentare

In allegato all'istanza, presentare eventuale documentazione attestante le motivazioni per le quali si richiede l'annullamento o lo sgravio.

Termini per la presentazione

L'istanza va inoltrata via PEC, raccomandata A/R o presentata al Protocollo dell'Ente.

Incaricato

Funzionario responsabile ICI: Roberta Lai.

Tempi complessivi

-

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Imposta Comunale sugli Immobili (I.C.I.): Istanza di rettifica/annullamento in autotutela relativa ad avviso/i di accertamento e/o irrogazione delle sanzioni Formato pdf 69 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto