Vai a sottomenu e altri contenuti

TASI - Rimborso delle somme versate in eccesso

Pagina in allestimento.

Pagina in allestimento.

Dal 2014, anno di introduzione dell'Imposta Unica Comunale (IUC), la quale comprende i tributi IMU, TARI e TASI, ad oggi, l'Amministrazione comunale ha sempre deliberato un´aliquota TASI pari allo 0 per mille per tutte le tipologie di immobile previste.

Questo significa che per queste annualità non è dovuto alcun versamento a titolo di TASI da parte di alcun contribuente e per nessuna tipologia di immobile.

Nel caso in cui si fosse proceduto a versare al Comune degli importi a titolo di TASI, entro il quinto anno successivo a quello in cui è stato effettuato il versamento è possibile presentare apposita istanza per la richiesta della somma versata e non dovuta.

Requisiti

  • Aver effettuato un versamento a titolo di TASI.
  • Inoltrare l'istanza entro il quinto anno successivo a quello in cui è stato effettuato il maggiore versamento.

Costi

Nessun costo da sostenere.

Incaricato

Funzionario responsabile IUC: Roberta Lai.

Tempi complessivi

-

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
IUC – Istanza di compensazione/rimborso del Tributo sui Servizi Indivisibili (TASI) versata in eccedenza Formato pdf 93 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto