Vai a sottomenu e altri contenuti

Progetto 377: viaggio in bici con l’ukulele del musicista Sebastiano Dessanay

Data evento: 30/01/2019 Luogo: Comune di Sarroch Categoria: Manifestazioni culturali
Progetto 377: viaggio in bici con l’ukulele del musicista Sebastiano Dessanay

L'Assessorato alla Cultura, l'Assessorato alle Attività Produttive e la Biblioteca del Comune di Sarroch organizzano in collaborazione con L'Officina delle Idee, Musica e Cultura Diapason e Mediterras la giornata:

Progetto 377: viaggio in bici con l'ukulele del musicista Sebastiano Dessanay

Il 30 gennaio 2019 arriva a Sarroch il compositore e contrabbassista Sebastiano Dessanay con il suo Progetto 377. L'artista ha iniziato nell'ottobre del 2018 un lungo viaggio che, partito da Nuoro, luogo di origine dei suoi antenati, e concluderà a Cagliari, sua città natale, nel 2019. Viaggio che lo porterà in giro per tutta la Sardegna: 377 Comuni in 377 giorni, uno al giorno. Lo scopo dell'iniziativa è quello di realizzare un'opera artistica multidisciplinare di grandi proporzioni, che renda omaggio a tutta l'isola.

Sebastiano Dessanay è un musicista da anni residente a Birmingham, in Inghilterra, dove ha potuto arricchire una ricerca artistica che spazia dalla musica contemporanea al jazz, caratterizzandosi per un forte senso della melodia e per la grande attenzione alle tessiture e atmosfere sonore. Pur essendo un polistrumentista, avendo iniziato a dieci anni con pianoforte e violoncello, è il contrabbasso ad avere un ruolo primario nelle sue sperimentazioni. Le composizioni di Dessanay hanno spesso un carattere improvvisativo e la sua grande capacità di adattamento a stili e sonorità differenti lo ha portato a collaborare con tantissimi musicisti in ambito classico-contemporaneo, jazz, pop-rock ed etnico.

''Mi nutrirò degli stimoli che ogni territorio saprà fornirmi a livello paesaggistico, culturale, artistico, turistico e comunitario, per trarne ispirazione creativa'' afferma Dessanay a proposito del Progetto 377. Ad accompagnarlo in questo viaggio un Ukulele, con cui allenare le mani e interagire con i musicisti locali, e una bicicletta, fedele compagna di viaggio e anello di congiunzione tra arte ed ecologia. Ogni tappa raggiunta è accuratamente descritta sul blog www.377project.com, vero e proprio diario di un'esperienza culturale e spirituale che tocca l'anima della Sardegna.

Programma della giornata di Sebastiano Dessanay a Sarroch:

Alle ore 10.00 è previsto l'arrivo al Comune di Sarroch, mentre alle ore 11.00 ci sarà la visita alla Villa Siotto. La mattinata a seguire il musicista incontrerà gli studenti dell'Istituto Comprensivo. Appuntamento quindi al pomeriggio, prima con la visita allo Spazio Musica alle 16.30, poi alla Biblioteca Comunale dove, a partire dalle 17.30, Sebastiano Dessanay si racconterà con il giornalista Ivan Murgana.

Sebastiano Dessanay è un compositore, contrabbassista e professore di musica originario della Sardegna e residente a Birmingham, in Inghilterra. La sua musica spazia dalla contemporanea al jazz e il contrabbasso ha un ruolo preminente nella sua ricerca artistica. Sebastiano ha iniziato a suonare pianoforte e violoncello a dieci anni, per poi passare al basso elettrico e al contrabbasso. Si è diplomato in contrabbasso al Conservatorio di Cagliari nel 2007, per poi completare un Master in composizione al Royal Birmingham Conservatoire nel 2009, dove ha anche ottenuto un dottorato di ricerca in composizione contemporanea nel 2014.

Dal 2010 è membro dell'ensemble Decibel del compositore irlandese Ed Bennett, con il quale ha registrato due dischi: Dzama Stories nel 2010 e Togetherness nel 2018. Nel 2017 è entrato a far parte dell'ensamble Propellor.

Sebastiano ha lavorato con compositori di fama mondiale del calibro di Harrison Birtwistle, David Lang, Louis Andriessen, Rhys Chatham, Heiner Goebbels, Alvin Curran, Frederic Rzewski, Oscar Eldenstein, Michael Wolters e Joe Cutler.

Nel 2008 ha scritto diverse musiche per coreografie eseguite alla The Place school of dance di Londra e nel 2010 ha scritto un paesaggio sonoro per il lavoro di Riccardo Buscarini Family Tree, vincitore del Premio Prospettiva Danza 2011 a Padova. Sempre del 2010 è il DVD Keep Your Hands Off, un'animazione grafica da lui creata e musicata che mette in evidenza una serie di immagini tratte da una collezione di quadri d'avanguardia russa. Nel 2012 riceve una menzione onoraria dalla International Society of Bassists (ISB) per la composizione Noise al concorso David Walter Composition Competition.

Nel 2015 ha scritto musica per Looking for a Voice, una piece teatrale della regista/danzatrice/attrice Adie Mueller, eseguito al MAC di Birmingham. Nel 2016 ha scritto ed eseguito composizioni per lo spettacolo teatrale HIM, della regista Sheila Hill, con il celebrato attore inglese Tim Barlow, mentre nel 2017 un atto della sua opera da camera The Cry of the Double Bass è stato eseguito al festival di opera contemporanea Tête À Tête di Londra.

Sebastiano Dessanay ha una lunga esperienza in studio di registrazione, avendo realizzato come Leader quattro dischi: Restless Dreams del 2018, Duets of Fool del 2016, e i Songbook Volume One e Volume Two tra il 2012 e il 2014.

Attualmente insegna composizione, contrabbasso e teoria musicale presso il Royal Birmingham Conservatoire, collabora con il Dipartimento di Musica della University of Birmingham e insegna il mini contrabbasso a giovani allievi di diverse scuole nelle Midlands.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Servizi Bibliotecari
Referente: Marcella Usai
Indirizzo: Via Cagliari 59, 09018 - Sarroch (CA)
Telefono: 070900435
Fax:
Email: marcella.usai@comune.sarroch.ca.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio